Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

ELEZIONI EUROPEE 2019

Data:

04/02/2019


ELEZIONI EUROPEE 2019

INFORMAZIONI UTILI PER I CONNAZIONALI

***DAL 21 MAGGIO 2019 E FINO A SABATO 25 MAGGIO 2019 INCLUSO, I CONNAZIONALI CHE NON ABBIANO RICEVUTO A CASA IL CERTIFICATO ELETTORALE POSSONO RECARSI PRESSO QUESTO UFFICIO CONSOLARE PER RICHIEDERE IL CERTIFICATO SOSTITUTIVO (DUPLICATO) CHE CONSENTIRÀ DI VOTARE IN LUSSEMBURGO PER I CANDIDATI SPETTANTI ALL'ITALIA.***

UFFICIO ELETTORALE

TEL: 443644339

In occasione delle prossime elezioni europee si ricorda che i cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare del Lussemburgo ed iscritti all’AIRE potranno votare per i membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia:

- presso i seggi che saranno istituiti nella nostra circoscrizione consolare:

 

Venerdì 24 maggio 2019 dalle ore 17.30 alle ore 22.00

Sabato 25 maggio 2019 dalle ore 08.00 alle ore 18.00

 

UBICAZIONE DEI SEGGI:

 

Luxembourg Ville (2 SEZIONI): ECOLE PRIMAIRE BONNEVOIE GELLE'- 6, RUE J.B. GELLÉ

Esch/Alzette: ECOLE DU BRILL - ANCIEN BÂTIMENT - RUE DU BRILL

Dudelange: CENTRE SPORTIF RENÉ HARTMANN (ANC.NIC BIEVER) - 2, RENÉ HARTMANN

Ettelbruck: HÔTEL DE VILLE - ADMINISTRATION COMMUNALE - PLACE DE L'HÔTEL DE VILLE

 

Questi elettori riceveranno a casa da parte del Ministero dell'Interno italiano il certificato elettorale, con l'indicazione del seggio presso il quale votare. Se non si riceve il certificato elettorale al proprio domicilio estero, si può contattare questo Ufficio Consolare a partire dal 21 maggio 2019 e fino a sabato 25 maggio 2019 incluso, per verificare la posizione elettorale e richiedere l'eventuale certificato sostitutivo (DUPLICATO) che consentirà di votare per i candidati spettanti all'Italia.

- in Italia, facendone domanda al proprio Comune di iscrizione AIRE entro il 25 maggio 2019, esibendo il certificato elettorale ricevuto al proprio domicilio estero.

 

L'ELENCO DELLE LISTE E DEI CANDIDATI É DISPONIBILE SULLA PAGINA DEL MINISTERO DELL'INTERNO 

Recandovi al seggio riceverete una scheda, di colore diverso a seconda della circoscrizione elettorale nelle cui liste siete iscritti:

- grigio, per l'Italia nord-occidentale (Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia)

- marrone, per l'Italia nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna)

- rosso, per l'Italia centrale (Toscana, Umbria, Marche, Lazio)

- arancione, per l'Italia meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria)

- rosa, per l'Italia insulare (Sicilia, Sardegna).

Il voto di lista si esprime tracciando sulla scheda, con la matita copiativa che vi verrà consegnata al seggio, un segno X sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.

E' possibile (non obbligatorio) esprimere da uno a tre voti di preferenza per candidati compresi nella lista votata.

ATTENZIONE! Nel caso di più preferenze espresse, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda e della terza preferenza.

Un solo voto di preferenza può essere espresso per un candidato delle liste rappresentative delle minoranze di lingua francese della Valle d’Aosta, di lingua tedesca della provincia di Bolzano o di lingua slovena del Friuli Venezia Giulia, che sia collegata ad altra lista presente in tutte le circoscrizioni nazionali.

I voti si esprimono scrivendo, nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti compresi nella lista medesima; in caso di identità di cognome fra più candidati, si deve scrivere sempre il nome e il cognome e, se occorre, la data e il luogo di nascita.

Queste informazioni saranno disponibili sui tabelloni affissi nei seggi elettorali e sono consultabili sul sito del Ministero dell'Interno.

******************************************************************** 

Si segnala che il "doppio voto" è vietato e penalmente sanzionato: l’eventuale opzione di voto per i candidati spettanti al Lussemburgo (previa iscrizione presso le liste elettorali lussemburghesi entro le ore 17 del 28 febbraio 2019) comporta la cancellazione dalle liste elettorali italiane. Inoltre, chi vota per i candidati italiani presso le sezioni elettorali istituite all’estero dagli Uffici diplomatico-consolari non potrà farlo anche presso le sezioni elettorali in Italia, e viceversa.

I connazionali in possesso anche della cittadinanza lussemburghese sono invece iscritti d’ufficio nelle liste elettorali lussemburghesi e dovranno, pertanto, votare presso i seggi istituiti dalle Autorità del Granducato. Gli elettori in possesso di più cittadinanze di Paesi membri dell’Unione Europea possono esercitare il loro diritto di voto per i candidati di uno solo degli Stati di cui sono cittadini.

Per ulteriori informazioni: https://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/elezioni-europee-2019

  • PER I CITTADINI ITALIANI CHE SI TROVANO TEMPORANEAMENTE IN LUSSEMBURGO PER MOTIVI DI LAVORO O DI STUDIO

Gli elettori italiani che si trovino temporaneamente in Lussemburgo per motivi di lavoro o di studio, nonché i familiari conviventi, possono votare per i rappresentanti italiani presso i seggi istituiti dall’Ambasciata d’Italia in Lussemburgo.

Per essere ammessi al voto è necessario presentare entro il 7 marzo 2019 una domanda - indirizzata al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali e da presentare alla nostra Cancelleria Consolare che poi ne curerà l’inoltro – che deve preferibilmente essere redatta utilizzando questo modello [modulo_domanda_temporanei].

In ogni caso la richiesta dovrà riportare l’indicazione specifica dei motivi per i quali ci si trova nel territorio della circoscrizione consolare e dovrà essere corredata dall’attestazione del datore di lavoro/dell'istituto od ente presso il quale il connazionale svolge la sua attività di studio, oppure da dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000, che contenga l’indicazione dell’attività di lavoro o studio svolta dal connazionale, ovvero la sua qualità di familiare convivente.

Le domande possono essere presentate:

a)     per posta elettronica all’indirizzo: notarile.lux@esteri.it (allegando file scansionato della domanda firmata +   certificazione  o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà + fotocopia di un documento di identità del richiedente);

b)  per posta all’indirizzo: Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia in Lussemburgo - 5-7, rue Marie-Adélaïde L-2128 Lussemburgo (inviando domanda + certificazione o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà + fotocopia di un documento di identità del richiedente);

c)  personalmente presso i nostri Uffici (Orari: lunedì-venerdì: ore 9.00 - 12.30 / giovedì pomeriggio: ore 14.00-16.30)

Si ricorda che il termine del 7 marzo 2019 è tassativo e non derogabile: oltre tale data le domande non potranno essere accolte e gli elettori temporaneamente in Lussemburgo per motivi di lavoro o studio potranno esercitare il loro diritto di voto solo in Italia (art. 3 comma 6 DL 408/1994), oppure nei seggi istituiti dalle Autorità lussemburghesi votando per i membri del Parlamento Europeo spettanti al Lussemburgo se iscritti all’AIRE.

Per ulteriori informazioni: https://www.esteri.it/mae/it/servizi/italiani-all-estero/elezioni-europee-2019/informativa-per-elettori-temporanei.html

  • MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER PERSONALE DEI SEGGI ELETTORALI ISTITUITI DALL’AMBASCIATA:

Le persone interessate al servizio nei seggi elettorali che verranno istituiti nella circoscrizione consolare del Lussemburgo ai fini dell’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia potranno sin d’ora manifestare il loro interesse facendo pervenire - entro il 12 aprile 2019 all'indirizzo mail notarile.lux@esteri.it - il modulo di richiesta allegato [Modulo candidatura personale di seggio].

Requisiti:

  • cittadinanza italiana e maggiore età alla data delle elezioni (26 maggio 2019);
  • essere elettore nella circoscrizione consolare del Lussemburgo (iscritto all’AIRE e nelle liste elettorali del proprio Comune italiano; oppure soggiornare temporaneamente nella circoscrizione consolare del Lussemburgo per motivi di studio o di lavoro ed aver fatto l’opzione per il voto all’estero; inoltre, non aver optato (o optare) per l’elezione dei candidati lussemburghesi al Parlamento Europeo);
  • padronanza della lingua italiana;
  • titolo di studio della scuola dell’obbligo (per svolgere le funzioni di segretario è richiesto un titolo di studio non inferiore al diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado);

Chi NON può partecipare:

  • chi opti per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti al Lussemburgo;
  • personale di ruolo ed a contratto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in servizio nei Paesi dell’Unione europea;
  • chi alla data delle elezioni ha superato il 70° anno di età;
  • i dipendenti dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
  • gli appartenenti a Forze armate in servizio;
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;
  • i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici elettorali comunali;
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

Ubicazione dei seggi: Esch/Alzette, Dudelange, Lussemburgo (due sezioni elettorali), Ettelbruck 

Orario di svolgimento delle operazioni elettorali in Lussemburgo : venerdì 24 maggio 2019 dalle ore 17:30 alle 22:00 / sabato 25 maggio 2019 dalle ore 08:00 alle 18:00.

Compenso spettante (Art.39 della Legge 18/79 e Decreto PDR 10 marzo 1997): Presidente di seggio: € 143,06 - scrutatore: € 122,40 - onorario fisso forfettario per l'intera durata delle operazioni di voto del venerdi e del sabato.

 

 

 


600