Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#VIVERE ALL'ITALIANA ITALIAN FESTIVAL 2018

Data:

30/05/2018


#VIVERE  ALL'ITALIANA ITALIAN FESTIVAL 2018

 

 

COMUNICATO STAMPA

#VIVEREALL’ITALIANA - ITALIAN FESTIVAL A LUSSEMBURGO

maggio-novembre 2018

29 MAGGIO 2018 – E’ pronta al via la seconda edizione della rassegna plurisettoriale #VIVERE ALL’ITALIANA – ITALIAN FESTIVAL A LUSSEMBURGO, organizzata dall’Ambasciata d’Italia con ICE-Agenzia, ENIT-Agenzia Nazionale del Turismo e la Camera di commercio italo-lussemburghese. Nell’arco di sei mesi, da giugno a novembre 2018, verranno presentate diverse produzioni di eccellenza in campo artistico, artigianale e industriale, per promuovere un’immagine aggiornata del “made in Italy” e dello stile di vita italiano, che in Lussemburgo sono rinomati ed apprezzati per la creatività inesauribile e l’abilità artigianale e manifatturiera difficili da eguagliare.

L’inaugurazione della rassegna, con un’anteprima di nuovi profumi e sapori legati ai nostri territori, avverrà in occasione del ricevimento per la Festa Nazionale nella serata di giovedì 31 maggio, nel giardino della Residenza dell’Ambasciatore d’Italia, alla presenza di personalità istituzionali, di esponenti degli ambienti dell’economia e della finanza internazionale, del mondo della cultura e della ricerca, di rappresentanti dei media, oltre che di moltissimi connazionali. Interverranno i dirigenti del “Festival Verdi” e ALMA – La scuola internazionale di Cucina, in rappresentanza della città di Parma, sede dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare. Riceverà una particolare attenzione anche la città di Orvieto, sempre più nota come antico capoluogo degli Etruschi, grazie alla splendida mostra archeologica “Le lieu céleste. Il santuario federale degli etruschi” in esposizione al Museo Nazionale di Storia e Arte.

Nei mesi successivi, una ricca collana di eventi organizzati in partenariato con numerosi operatori italiani di successo si focalizzerà su prodotti di consumo di alta gamma e sulle tecnologie ad alto contenuto di innovazione. Sulla scia dell’interesse suscitato dalla prima edizione, verranno associati a marchi presenti nel Granducato nuovi marchi nei settori design, moda e accessori, eno-gastronomia. L’accento verrà posto sugli aspetti di tradizione, qualità ed unicità dei prodotti italiani, il loro stretto legame con il territorio e le principali componenti di innovazione che li caratterizzano, grazie all’applicazione di tecnologie all’avanguardia e all’attività di ricerca e sviluppo di materiali di nuova generazione.

Oltre 20 marchi, tra partecipanti, partner e sponsor privati, sono già impegnati nella manifestazione: da Ferrari (Francorchamps Motor) a Maserati (Garage Intini); dal centro di ricerca lussemburghese della multinazionale Guala Closures Group a Vespa (Sunlux Motor); dalle vetrerie Nason Moretti di Murano, fornitrici del Quirinale, alle fragranze Locherber; dalla gioielleria Pomellato ai cammei Ascione; dalla pasticceria di Sal De Riso alla gelateria artigianale fiorentina Bargello; da Vignaioli Piemontesi a Mondialfood. I ristoranti italiani “stellati” Fani e Favaro presenteranno serate a tema, in cui saranno offerti nuove preparazioni, nel rispetto della più pregiata tradizione di cucina italiana.

Le presentazioni si articoleranno con manifestazioni culturali di grande spessore, che saranno allestite in collaborazione con istituzioni lussemburghesi. Il 25 settembre sarà dedicato alla “Giornata della ricerca italiana in Lussemburgo”, con la partecipazione di numerosi scienziati italiani che lavorano in Lussemburgo in ambito accademico, satellitare, industriale e istituzionale. A metà ottobre si svolgerà la “Settimana della lingua e cultura italiana”. Successivamente, in occasione dell’iniziativa “Design City Luxembourg” promossa dal Museo MUDAM, è in programma una presentazione di arte contemporanea italiana associata al design, in collaborazione con la Triennale di Milano. In novembre, l’edizione lussemburghese del Festival di Villerupt, tradizionale appuntamento con il cinema italiano, sarà arricchita da incontri dedicati all’industria del cinema e alle specializzazioni nel settore audio-visivo. La “Settimana della Cucina Italiana” si aprirà con un’importante esposizioni di brand italiani al Cercle Cité. Seguirà la partecipazione della Federazione Nazionale Cuochi a Expogast – Culinary World Cup. L’evento conclusivo della rassegna sarà un concerto, organizzato in collaborazione con la Philharmonie.

 

 

manifesto vivere definitivo vettoriale allitaliana 2018

 

 

DESTINATION PARMA

31.05.2018

 

 

wort vivere page 1 2018 1

wort vivere page 2 2018 2

 

DESTINAZIONE PARMA

invito vivere allitaliana piccolo 2018

01 lequotidien 1003

 

 

05 lequotidien 1003

06 lequotidien 1003

07 lequotidien 1003

08 lequotidien 1003

 

Lussemburgo: Fare Cinema con focus su Mastroianni

 


556