Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Spettacolo teatrale « La memoria di una balena. Storia di Tina », domenica 25 febbraio, ore 16 (Luxexpo – Salle 1 AGORA)

La memoria di una balena – 25.02.24 Festival des Migrations

Spettacolo teatrale « La memoria di una balena. Storia di Tina ». 25 febbraio ore 16:00

Si informa che domenica 25 febbraio alle ore 16, Convivium e Teatrolingua saranno presenti al Festival des Migrations 2024 (Luxexpo) con una riproposizione in forma ridotta dello spettacolo teatrale « La memoria di una balena. Storia di Tina » (Salle 1 AGORA).

Ispirato al celebre romanzo di Jean Portante, che ripercorre la storia dell’emigrazione italiana in Lussemburgo, lo spettacolo è andato in scena nella sua versione integrale, con la regia di Luisella Suberni Piccoli, nella primavera scorsa, sia a Lussemburgo presso l’Abbaye de Neumünster (con il patrocinio e il sostegno dell’Ambasciata d’Italia) sia a San Demetrio ne’ Vestini (L’Aquila), riscuotendo un notevole successo.

L’attuale versione, adattata per il Festival des Migrations, si pone in un’ottica tutta femminile privilegiando in questo caso la figura della madre del protagonista, Tina, attraverso un monologo che si rivela carico di suggestioni anche grazie alle immagini e alle musiche originali che accompagnano la messa in scena.